Una donna vive in una stanza malmessa, ed è mantenuta dalla sua “compagna”, che viene saltuariamente a trovarla e a rifornirla di cibo. Il loro rapporto è deformato almeno quanto l’ambiente che le circonda e si esplicita in una serie di dialoghi al limite della realtà. Ma ci vuole più coraggio a vivere sottoterra o nelle città metropolitane di oggi?

Due punti di vista che raccontano l’oscurità del vivere quotidiano.

Pin It on Pinterest