Due colleghi di lavoro, “Tu” e “l’Altro”. Il malessere di uno dei due uomini, l’indifferenza dell’altro. Tutto si svolge in una giornata qualunque: i peso della vita per il primo diventa insostenibile e decide di sfogarsi. Decide che è tempo di raccontare tutto. Anche i segreto più oscuri. Decide che è tempo di congedarsi dalla vita. Ma l’altro non vuole ascoltarlo. Non vuole sentire le umiliazioni che ha dovuto subire, non vuole ascoltare il male che la vita gli ha riservato. Non vuole farsi carico del peso di quella sofferenza. E gli volta le spalle.

Pin It on Pinterest