“Fuor di qui si suda e si lavora ma da noi si godrà. Più nulla da soffrire tutto è permesso in questa città”. Un tempio costruito nel deserto, il luogo in cui realizzare ogni desiderio, congelato in una serenità apparente, un mondo dove concedersi il lusso di dimenticare la realtà. Ma come se fosse stato solo un sogno i protagonisti sono costretti a svegliarsi, bruscamente. Si ritrovano in mezzo al nulla e vedono le proprie vite ormai distrutte dall’illusione di poter aggirare le proprie angosce.

Pin It on Pinterest