Anche quest’anno il NOpS si è confermato una vera e propria “vetrina” del teatro contemporaneo in cui gli operatori hanno potuto attingere a nuove proposte provenienti da giovani realtà. Il festival è stato aperto da un evento di presentazione unico : il NOPS MARKET, giornata in cui tutte le compagnie hanno dato un assaggio dei loro lavori.

Dal 17 giugno al 1 luglio si sono alternate sul palco del Teatro Tor Bella Monaca e all’interno dell’Ex Mercato di Torre Spaccata, 14 compagnie provenienti da tutta Italia e non solo! GUARDA IL PROGRAMMA DETTAGLIATO 

Il festival è stato corredato da progetti collaterali che hanno integrato la proposta anche nei confronti del pubblico, a partire dalla cena con la compagnia a fine spettacolo, fino ad arrivare a dei veri e propri percorsi guidati di visione, senza tralasciare il coinvolgimento di giovani e giovanissimi. SCOPRI I PROGETTI CHE ABBIAMO ATTIVATO oppure SCOPRI IL DIARIO GIORNALIERO 

OPPORTUNITA’

Il Teatro Tor Bella Monaca, oltre ad ospitare la sezione compagnie del festival, offrirà ai partecipanti la possibilità di essere inseriti nel cartellone della prossima stagione teatrale 2018/2019.

Il Teatro Tor Bella Monaca in questi anni si è posto l’obiettivo di ampliare l’interesse e il numero di presenze in teatro, coinvolgendo le associazioni, le scuole e le l’università e i cittadini, questa l’intenzione del direttore artistico Alessandro Benvenuti e del direttore organizzativo Filippo d’Alessio, per fare del Teatro Tor Bella Monaca un luogo di cultura e di incontro. Un presidio culturale che presenterà volti noti al grande pubblico accanto a giovani artisti, promuovendo inoltre laboratori teatrali, rassegne di cinema, interventi performativi, incontri, serate di musica e di danza.

Quello che ci richiede l’oggi con drammatica urgenza è attivarci con tutte le nostre forze, competenze, affetto, volontà, per fare, pur nei nostri limiti, attraverso un lavoro a più cervelli, dei tentativi di produrre delle eccellenze. Per noi stessi, per chiunque si è fidato di noi e per chi ci scoprirà incontrandoci, noi dovremo costituire una novità vitale, una piacevole sorpresa, un incoraggiamento al fare bene.

www.teatrotorbellamonaca.it

Il Teatro Trastevere offrirà ai partecipanti la possibilità di essere inseriti nel cartellone della prossima stagione teatrale 2018/2019.

Il Progetto Teatro Trastevere, insieme all’ Associazione Culturale Teatro Trastevere, nasce nel 2009 dall’idea di un piccolo gruppo di amici e artisti, attivo da tempo nella realtà teatrale capitolina. Recuperare uno spazio “nuovo” dedicato al Teatro, in tutte le sue forme, in un contesto da tempo abbandonato, è stata la Mission che ci ha impegnati in questi anni.

Quello che sembrava un “Folle Sogno”, oggi possiamo dire con soddisfazione, si è tramutato in realtà. Un merito condiviso con i tanti amici e colleghi che con gioia ed entusiasmo, ognuno secondo le proprie attitudini, risorse e capacità, hanno reso possibile la creazione di un vero piccolo “Gioiello” affinché il nostro e il vostro amore per il Teatro trovassero finalmente una “Casa” pronta ad accoglierne le infinite e possibili espressioni ed emozioni. Ad oggi la realtà del Teatro Trastevere si presenta come uno spazio teatrale giovane ed indipendente, che propone una programmazione selezionata di autori e drammaturgie contemporanee: un luogo accogliente nel cuore di Roma dove riscoprire l’autentico piacere del lavoro dell’attore, dell’odore delle tavole del palcoscenico, del rapporto reale con ciò che sta accadendo.

https://www.teatrotrastevere.it

Il Teatro Kopo’ offrirà ai partecipanti la possibilità di essere inseriti nel cartellone della prossima stagione teatrale 2018/2019.

Diceva Dario Fo: “Oggi gli attori e le compagnie hanno difficoltà a trovare piazze teatri e pubblico, tutto a causa della crisi. I governanti quindi non hanno più problemi di controllo verso chi si esprime con ironia e sarcasmo in quanto gli attori non hanno spazi né platee a cui rivolgersi. Al contrario, durante il Rinascimento in Italia chi gestiva il potere doveva darsi un gran da fare per tenere a bada i commedianti che godevano di pubblico in quantità”.
Daremo voce agli artisti e alle compagnie di tutta Italia che faticano ad uscire dall’anonimato e che desiderano portare alla luce la propria arte, che hanno bisogno di spazi per provare e per mettere in scena i propri progetti. Faremo teatro, promuoveremo il teatro.

https://www.teatrokopo.it/

SpazioCasalorca offre uno spazio prove per la durata di 10 giorni e la possibilità di pernottare presso l’appartamento di alcuni membri dell’Associazione. È inoltre prevista una restituzione finale per un pubblico selezionato di addetti ai lavori. La Compagnia ospitata si impegna a partecipare a un momento di scambio e di incontro con le Compagnie residenti.

SpazioCasalorca, a Vicenza, nasce dall’esigenza di ritrovare una dimensione di comunità nel campo del fare artistico. È uno spazio che è casa e che si fa luogo di attraversamento, per residenze stanziali o di passaggio. È un luogo di incontro: per incontrare e per incontrarsi, per stringere rapporti di amicizia e magari di collaborazione. È una casa per il Teatro, un luogo senza giudizio.

Chi ha bisogno di provare una nuova creazione necessita prima di tutto secondo noi di uno spazio neutro, un luogo di frontiera dove lasciare da parte passato e futuro per concentrarsi sul presente. Un luogo sospeso, ma che sappia accogliere. Che sappia aprire il campo a ipotesi, dubbi e attese.

https://www.facebook.com/AssociazioneCulturaleCasaLorca/
www.exvuototeatro.it

Pietro Dattola (regista, drammaturgo ed organizzatore teatrale) selezionerà una compagnia e/o un autore che accederanno a due sessioni gratuite di tutoring e mentoring teatrale (SciptDoctor & PlayDoctor), per assistenza nella regia o nella scrittura di un progetto.

https://www.facebook.com/scriptplaydoctor/

Teatrosophia selezionerà una compagnia a cui assegnare una residenza artistica per la stagione 2018/2019. Il Teatrosophia verrà inaugurato il 25 maggio 2018 e si trova a Roma in via delle Vetrine (una traversa di via dei Coronari).

Il Teatrocittà offrirà ai partecipanti la possibilità di essere inseriti nel cartellone della prossima stagione teatrale 2018/2019.

Aperti da circa un anno e mezzo, all'interno di un progetto di riqualificazione di un quartiere abbandonato, alle spalle degli studi di Cinecittà, miriamo a prediligere collaborazioni con realtà indipendenti che vivano il teatro possibilmente come arte, mission, strumento di denuncia, confronto, discussione e seppur utopica trasformazione della realtà. C.N.T.-Patrizia Schiavo.

Crediamo in ogni opportunità possa creare luoghi d’incontro/scambio di , energie e stimoli diversi, fucina di idee, formazione, attraverso tutte le forme possibili. Crediamo negli artisti e nelle persone che cercano di fare del loro meglio, per creare un angolo di riflessione e
partecipazione, vivere e con-dividere esperienze e percorsi.

www.teatrocitta.org

GIURIA

Presenziata da Filippo D’Alessio, direttore del Teatro Tor Bella Monaca.
La giuria tecnica selezionerà uno spettacolo da inserire nel cartellone 2018/2019 del Teatro Tor Bella Monaca.
Il presidente si riserva la possibilità di selezionare un’ulteriore spettacolo.

Periodico Italiano Magazine è un mensile di informazione e approfondimento che intende riunire culturalmente il nostro Paese nel pieno rispetto di tutte le sue tradizioni, vocazioni e ispirazioni ideologiche e politiche. I redattori che contribuiscono alla costruzione dei prodotti editoriali e radiofonici fanno parte di quell’ampia schiera di giovani italiani che desiderano proporre un’informazione giornalistica professionale, libera dalle logiche di schieramento, in grado di diffondere degli spunti di analisi e conoscenza realmente utili al dibattito complessivo nell’opinione pubblica.

http://www.periodicoitalianomagazine.it/

Persinsala nasce dall’esigenza di proporre un panorama a 360° dell’offerta culturale in Italia, dalla prosa al cinema, dal concerto jazz alla mostra fotografica o di design, attraverso tre riviste online sempre all’avanguardia. L’obiettivo è di fornire una critica seria e puntuale, ma allo stesso tempo facilmente fruibile anche dai non esperti.

Persinsala è un’associazione non a fini di lucro costituita nel 2007, composta da esperti del settore, operanti su tutto il territorio nazionale e in continua espansione con redazioni centrali a Napoli, Roma, Milano, Lucca e Pisa (sede legale).

http://teatro.persinsala.it/

CulturSocialArt è un blog di informazione che, come dice lo stesso nome, si occupa del settore culturale, sociale e artistico, con la pretesa di voler prendere atto di situazioni sociali, culturali e artistiche che non trovano sempre spazio all’interno delle testate giornalistiche o nelle sezioni che si occupano di questi argomenti. Non a caso la maggior parte degli spettacoli che vengono recensiti o di cui si parla, sono ospitati all’interno dei piccoli teatri, ma ciò non impedisce di dare uno sguardo attento a quello che accade nei teatri più grandi.

https://www.cultursocialart.it/

Come la Nouvelle Vague fu il primo movimento cinematografico a voler rappresentare “in tempo reale l’immediatezza del divenire” noi proviamo a raccontare storie. Storie che a volte odorano di tela bagnata; a volte hanno la melodia di una musica; altre lo scricchiolio delle tavole di un palcoscenico; altre ancora sono storie di chi aveva qualcosa da dire e ha trovato un modo originale per farlo.

https://www.lanouvellevague.it/

POST.IT è tra i mensili, gratuiti e privi di finanziamenti pubblici, di eventi, cultura arte e intrattenimento più letti tra i giovani della capitale. Nella sezione Day un’accurata selezione di eventi teatrali, culinari, mostre, presentazioni libri e spettacoli. Nella sezione Night una mappa dettagliata di tutte le attività che è possibile svolgere nelle notti romane tra concerti, dj set e aperitivi musicali.

http://www.postitroma.it/

Laici.it è un sito web di approfondimento approfondimento politico-culturale, libertario e anticlericale. La rivista intende seguire il Festival per cogliere lo spettacolo che segnalerà un fatto storico, politico o culturale a torto dimenticato dal dibattito nazionale, che cronicamente soffre di cattivissima memoria.

http://laici.it/

POST.IT, è tra i mensili, gratuiti e privi di finanziamenti pubblici, di eventi, cultura arte e intrattenimento più letti tra i giovani della capitale. Nella sezione Day un’accurata selezione di eventi teatrali, culinari, mostre, presentazioni libri e spettacoli.

http://www.postitroma.it/

Quasi come un movimento circolare della cultura, la rivista vive di confronti con gli eventi culturali in genere che abbracciano ogni forma di arte coadiuvando l’Anima di ognuno di noi. Le parole si generano in circolo. Diventano lavoro. Scrivere per il Teatro è una dimensione da scoprire. Si investe sulla meticolosità nel descrivere ogni dettaglio. Sembra quasi essere sul palco e, nell’invisibilità, recitare accanto ai protagonisti della scena, invece si è comodamente seduti in poltrona.

https://brainstormingculturale.wordpress.com/

DIARIO GIORNALIERO – Redatto dai ragazzi che hanno partecipato al progetto NOPS REPORT

Pin It on Pinterest