Giovedì 15 dicembre, ore 20:45

testo: Valerio Marini
regia: Mariagrazia Pompei
con: Deborah Di Giacomo

Una donna si vanta della sua superiorità di madre e viene duramente punita dalla moglie di un boss di quartiere. Secondo capitolo di una tetralogia ispirato ad alcuni miti femminili delle “Metamorfosi” di Ovidio, “Nadia” è liberamente tratto dalla tragedia di Niobe e dei suoi quattordici figli, fatti uccidere dalla dea Latona per vendicarsi di un oltraggio subito dalla donna: una storia in cui un eccessivo orgoglio materno, misto alla superbia, si rivela essere fatale.

Pin It on Pinterest